Stampa questa pagina

Il Gruppo Casillo scalda i motori per Identità Golose 2012

Il Gruppo Casillo scalda i motori per Identità Golose 2012

Si accendono i riflettori sull’ottava edizione di Identità Golose, il congresso internazionale della cucina d’autore che si terrà dal 5 al 7 febbraio 2012 a Milano presso il MIC. Tante le novità per questa... 

Si accendono i riflettori sull’ottava edizione di Identità Golose, il congresso internazionale della cucina d’autore che si terrà dal 5 al 7 febbraio 2012 a Milano presso il MIC. Tante le novità per questa edizione a cominciare dalla location costituita dal nuovo auditorium del Milano Convention Centre, a cui si affiancheranno due sale tematiche (la sala Blu 1 e Blu 2), due sale degustazioni e un ampio spazio dedicato alle aziende espositrici, per un totale di 9.000 mq di superficie.

La manifestazione che ogni anno chiama a raccolta i più grandi chef italiani ed internazionali, si è confermata punto di riferimento per la presentazione di tutto ciò che di nuovo accade sulla scena della cucina in ogni sua espressione: l’occasione giusta per chef, ristoratori, giornalisti e aziende per rappresentare e dialogare con tutto ciò che nel mondo dell’enogastronomia mondiale, rappresenta innovazione e qualità.

Tema dell’edizione 2012 del Congresso è “Oltre il mercato” per approfondire la tematica degli ultimi due congressi, quel lusso della semplicità che è ormai diventato una parola d’ordine nel panorama della cucina e della pasticceria d’autore non solo in Italia. Si riscoprono gli ingredienti, si valorizzano le materie prime, sia quelle nazionali sia quelle di altri Paesi a conferma di quante interconnessioni vi siano tra nazioni e cucine lontane scambiando tecniche e idee. La grande cucina e la migliore pasticceria non devono più limitarsi a ordinare ottime materie prime, questo lo si deve dare per scontato, ma devono andare direttamente alla fonte, alla produzione e cercare il massimo e su quello intervenire per dare forma a questa o quella preparazione: un cogliere l’essenza, l’anima di un prodotto in una ricerca del gusto che sia concreta e senza furberie. Bisogna ordinare per qualità e non per risparmiare, bisogna che la cucina sia intelligenza, sia concreta e sincera, che prediliga sapori diretti e con essi le sfumature che le capacità di un cuoco possono aggiungere. E’ per questo che alcune lezioni saranno tenute da due relatori contemporaneamente: due o tre ingredienti interpretati secondo il loro lato salato e quello dolce dopo che la cucina contemporanea ha visto crollare gli steccati tra mondo della ristorazione e quello della pasticceria.

Al goloso appuntamento non poteva mancare anche il Gruppo Casillo con le due società Selezione Casillo e Agricola del Sole: sarà l’occasione per promuovere in un contesto internazionale, in cui notevole sarà la presenza di chef provenienti da tutto il mondo, ristoratori e importanti giornalisti, il territorio della Puglia attraverso i suoi prodotti più tipici e rappresentativi, a partire dall’olio extra vergine di oliva di cultivar coratina, varietà tra le più apprezzate per qualità e proprietà organolettiche - nutrizionali dell’olio prodotto.
Ma non è tutto: a dimostrazione della sempre maggiore contaminazione tra il mondo della panificazione e quello della pasticceria, l’obiettivo per la società coratina sarà far conoscere ed apprezzare la bontà dell’impiego della semola di grano duro rimacinata per utilizzi diversi dal solito, quali pasticceria e pizzeria: impiegata generalmente per la panificazione, si dimostrerà come la semola di grano duro rimacinata possa diventare il valore aggiunto anche per la preparazione di dolci conferendo al prodotto non solo una maggiore fragranza, ma anche tutta la ricchezza rappresentata dalle sue elevate proprietà nutrizionali.

Appuntamento a Milano dunque alla scoperta della tradizione gastronomica internazionale e alla conquista delle nuove frontiere del gusto.

 

SCARICA IL PROGRAMMA