Stampa questa pagina

Eataly Smeraldo e Agricola del Sole presentano Benvenuti in Puglia. Dal 22 al 24 Maggio menu pugliese con lo chef Davide Dibello

Eataly Smeraldo e Agricola del Sole presentano Benvenuti in Puglia. Dal 22 al 24 Maggio menu pugliese con lo chef Davide Dibello

Grande fermento a Eataly Smeraldo, Milano, dove dal 18 al 24 maggio si celebra la Festa del Pane con degustazioni, corsi, promozioni e specialità dedicati al pane e alle sue molteplici forme, sapori e consistenze.

Grande fermento a Eataly Smeraldo, Milano, dove dal 18 al 24 maggio si celebra la Festa del Pane con degustazioni, corsi, promozioni e specialità dedicati al pane e alle sue molteplici forme, sapori e consistenze. 

Il fine settimana, invece, si tinge di pugliesità. Nei giorni 22, 23 e 24 maggio, infatti, l’Aula Valcucine sarà interamente dedicata ai sapori della Puglia, con la cucina dello chef Davide Dibello dei ristoranti pugliesi Masseria Trappeto e Lido Losciale.
L’iniziativa Benvenuti in Puglia, promossa da Eataly Smeraldo in collaborazione con Agricola del Sole, vuole diffondere i sapori genuini e tradizionali della cucina pugliese sorprendendo i palati con preparazioni tanto semplici quanto di grande gusto, quello deciso e mediterraneo tipico del tacco d’Italia. Un menu che parla pugliese e che racconta della vocazione agricola della sua gente e del suo territorio. 

Antipasto:
Crostone di Altamura alle fave bianche e cicorielle di campo con pomodori soleggiati e friggitelli.
Burratine kataifi con crema di cime di rape e pomodorino al filo
Primo:
Orecchiette integrali alle vongole, fiori di zucca e fave novelle
Orecchiette con pomodorini, rucola e ricotta forte
Secondo:
Polpo e seppia alla griglia su purea di ceci, riduzione di balsamico, ricotta marzotica e ventagli di cuori di carciofi
Dolci:
Mousse di ciliegie, ricotta e mandorle
Il tutto accompagnato dai buoni vini pugliesi (Rosso Magno, Bianco Magno, Bombino Bianco) della cantina Masseria San Magno, i cui vigneti si dispiegano ai piedi del Castel del Monte nel cuore del Parco dell’Alta Murgia.
Non resta che dire…Benvenuti in Puglia!